Le primavere

Dappertutto è un fiorire di prati, sono di nuove piene le aiuole e le fioriere sui balconi delle strade cittadine.

I campi sembrano degli arcobaleni appena atterrati.

Forse per la paura passata che non possano bagnarsi sono tornate a penzolare dal collo le macchine fotografiche, vincendo quella pigrizia dalla quale non riusciamo sempre a sfuggire.

Ma io da fotografo e persona viva , è ben altra Primavera a cui anelo e cerco di esserne protagonista.

Ben si addice allora il termine Primavera al movimento di protesta dei popoli arabi iniziato nel 2010 dalla Tunisia e “fiorito” in molti altri paesi.

Ma non serve andare così lontano , potremmo parlare della Terra dei fuochi, degli immigrati,delle strutture di recupero, della Violenza di genere , tutte “problematiche” per le quali tanti fotografi dedicano tutta la loro vita calandosi completamente nelle situazioni che documentano, raccontano.

Io e Nunzia abbiamo la fortuna di conoscere tanti fotografi , famosi o senza la meritata fama, che ci partecipano la loro passione per quello che fanno e soprattutto la speranza di riuscire a ricreare una coscienza nella società in cui viviamo.

Nel nostro personale lavoro c’è ricerca ,passione, onestà e quel pizzico di sana presunzione che ci fa guardare oltre.

Che la primavera venga in ogni ambito e a qualsiasi livello , e che la fotografia attraverso coloro che ne hanno fatto il proprio linguaggio possa dare luce nuova alle bellezze della vita.

l.g

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...